Donazioni

fai una donazione

Newsletter

Grazie alle Newsletter dell'Ass.ne Le Sentinelle sarai sempre aggiornato sulle nostre attività.
Iscriversi al servizio è semplice e gratuito: inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail nell'apposita casella e conferma!
Le Sentinelle Ricevi HTML?

Raccomandaci su Facebook

Oasi Variconi

DPP_00135.jpg

i nostri sponsor

Radio Punto Nuovo

Bar Boccone

Villa La Tortuga


Histats

Chi è online

 36 visitatori online
Home Le nostre News

Giornata Mondiale delle Zone Umide - 43° anniversario della Convezione di Ramsar

In occasione del  
43° anniversario della Convenzione di Ramsar,
domenica 2 febbraio 2014, Le Sentinelle propongono
attività di educazione all'ambiente,
presso l'Oasi de 'I Variconi' (Castel Volturno – CE)


La Convenzione sulle zone umide d’importanza internazionale, sopratutto come habitat degli uccelli acquatici e palustri, viene firmata in Iran presso la città di Ramas, il 2 febbraio del 1971.

La Convenzione di Ramsar, con 157 parti contraenti, tutela nel mondo 1.675 siti Ramsar pari a 150.2 milioni di ettari. In Italia abbiamo 53 siti, e in Campania solo 2, Serre Persano e l'Oasi de 'I Variconi', che dal 19 gennaio del 2001, viene inclusa nella convenzione, con delibera della Giunta Regionale della Campania.

Leggi tutto...

CastelVolturno 21 dicembre 2013: Facciamo il pacco alla camorra

CastelVolturno 21 dicembre 2013: Facciamo il pacco alla camorra

pacco alla camorra“Ti ho fatto il pacco “. Ti ho fregato, mi sono preso gioco di te. In gergo napoletano “fare il pacco” vuol dire imbrogliare, vendere qualcosa di fasullo, azione quasi da prestigiatore. Il pacco di cui parliamo ha altri scopi, altre finalità, è un pacco ribelle, un pacco che prende in giro il significato stesso di pacco. Il nostro pacco è un pacco che ride, che racconta, con l’aria pungente della satira, di luoghi, situazioni, personaggi, terre difficili; è un pacco con la molla che rovescia idee preconfezionate nella mente di chi lo apre, lo possiede, lo regala. Aprire questo pacco è una gigantesca critica civile, sociale e politica al sistema camorra. (http://www.ncocommercio.com)

 

Anche a Castel Volturno la manifestazione “Facciamo un Pacco alla Camorra” presso l’Aula Consiliare  sabato 21 dicembre 2013 alle ore 10:00, in considerazione dell’alto valore simbolico e culturale dell’iniziativa e per rafforzare lo spirito di cooperazione fra l’Ente Pubblico e le Associazioni del Territorio per lo sviluppo di Castel Volturno. La manifestazione ha   ricevuto il patrocino dell’Ente Riserve Naturali Regionali Foce Volturno - Costa Di Licola e Lago Di Falciano, e del Comune di Castel Volturno

L’iniziativa “Facciamo un Pacco alla Camorra” è il risultato di un progetto in rete che vede coinvolte 16 imprese, tra cui cooperative sociali, imprenditori e associazioni che hanno denunciato il racket. Il progetto è stato promosso dal Comitato Don Peppe Diana e dal Consorzio Nuova Cooperazione Organizzata in partnership con: Libera; Agrorinasce; Altreconomia; Banca Etica; Consorzio S.O.L.E; CSV Assovoce; F.A.I; Finanza etica e sostenibile; Fondazione Pol.i.s.; Fondazione con il Sud; Lega Vita e Salute; Slow Food; Valori

Alla manifestazione, aperta a tutta la Cittadinanza, parteciperanno i Presidenti e i Soci delle Associazioni firmatarie, e saranno invitati le Forze dell’Ordine, i Vigili Urbani, i rappresentanti degli organi d’informazione, delle Istituzionali e personaggi-simbolo della Cultura della Legalità.

Officina Volturno, rivenditore autorizzato “Facciamo un Pacco alla Camorra” - Informare -  Nuova Cooperativa Organizzata, Libera, Comitato Don Peppe Diana - Club UNESCO Caserta -  Albergatori e Ristoratori del Litorale Domitio  - Federazione Imprese Turistiche Alberghiere della Provincia di Caserta –  Le Sentinelle –  Riviera Domitia –  I Love Pinetamare –   I love Baia Verde –  Commercianti Pinetamare –  Associazione Antiracket Castel Volturno per la Legalità Domenico Noviello  –  Pro Loco Castel Volturno Castri Maris –  Villaggi Globali -  La Terra dei Gigli / Good News -  A.R.CA-  I Love Destra Volturno

Convegno Libera-mente donna - Castel Volturno 23 ottobre 2013

C'è una triste domanda alla quale è impossibile dare una risposta: "Perché in Italia ogni giorno viene uccisa una donna, da un compagno di vita geloso, da un fidanzato abbandonato, da un marito, stesso padre dei propri figli?!"

Ritenendo importante incoraggiare, e condividendone il fine, Le Sentinelle danno il benvenuto alla giovane Associazione contro la violenza su donne e minori, nata sul nostro territorio: "Donne che corrono coi  lupi"

Si tratta di una struttura importante da sostenere ed aiutare per la preziosa opera che condurrà di controllo, informazione,  supporto alle donne, e contrasto ai casi di violenza. Ed è per questo che, come tante altre ass.ni del territorio, vogliamo partecipare con il nostro patrocinio e sostegno morale, al Convegno "Libera-mente donna"  che si terrà Mercoledì 23 Ottobre alle ore 17:00 presso l'Aula Consiliare del Comune di Castel Volturno, atto ad  informare e sensibilizzare  sul tema della violenza sulle donne.

Leggi tutto...

Le Sentinelle salutano il Comandante Antonio Izzo

 

 

Per noi Sentinelle è stato un grande  riferimento, sempre  al nostro fianco con professionalità e passione,  Antonio Izzo, Comandante dei Carabinieri a Castel Volturno fino ad Aprile 2012 trasferito poi  a Piedimonte Matese, è scomparso pochi giorni fa, strappato da un male incurabile ai suoi cari e alle comunità che aveva servito.

Giunto da noi poco dopo la "Strage di San Gennaro", in un periodo davvero difficile per la nostra cittadina, è sempre stato punto di riferimento per tutta la popolazione.

Leggi tutto...

Sulle vie della parità - Concorso 2013 indetto da Toponomastica femminile e FNISM

Toponomastica femminile e FNISM, con il patrocinio della Consulta delle Elette e della Commissione alle Pari opportunità del Comune di Napoli, indicono il concorso "Sulle vie della parità" giunto alla sua seconda edizione

Il bando è rivolto alle scuole secondarie superiori di tutta la Regione Campania, con una nuova proposta didattica. È finalizzato a riscoprire e valorizzare le presenze femminili nella storia e nella cultura dei territori e intende sollecitare attività di ricerca-azione tese a proporre percorsi di genere che riscoprano tracce dell’attività delle donne sul territorio di riferimento della scuola; ogni percorso potrà individuare, attraverso un qualsiasi filo conduttore, figure di donne che abbiano dato un significativo contributo alla vita sociale e culturale, tra quelle non indicate già nelle precedenti edizioni di concorsi similari, nell’area di riferimento dove si trova l’Istituto scolastico partecipante.

Il Bando sarà presentato il giorno sabato 9 novembre 2013 a Napoli, presso l’Antisala dei Baroni nel corso del Convegno Nazionale del FNISM

Leggi tutto...

Altri articoli...