Donazioni

fai una donazione

Newsletter

Grazie alle Newsletter dell'Ass.ne Le Sentinelle sarai sempre aggiornato sulle nostre attività.
Iscriversi al servizio è semplice e gratuito: inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail nell'apposita casella e conferma!
Le Sentinelle Ricevi HTML?

Raccomandaci su Facebook

Oasi Variconi

IMG_0035_2.jpg

Histats

Chi è online

 131 visitatori online

Dopo 35 anni inanellato il Basettino all’Oasi dei Variconi, è primato regionale

 

Ass.ne Le Sentinelle onlus

Dopo le iniziative di recupero dell'area della riserva regionale dell'Oasi dei Variconi, sembra che la natura abbia voluto premiare gli sforzi dei volontari permettendo agli ornitologi di inanellare, dopo 35 anni dall'ultimo avvistamento in provincia di Caserta, il Panurus biarmicus, uccello comunemente conosciuto con il nome di Basettino. L'impresa scientifica di tutto rispetto e dal rilevante interesse ornitologico, è stata compiuta dal naturalista, Alessio Usai.

La notizia diramata da Germano Ferraro dell'associazione le Sentinelle, ha fatto già il giro del web. Nel contempo da quanto abbiamo appreso l'inanellamento avvenuto nella giornata del 24 ottobre sull'Oasi dei Variconi, rappresenta anche un primato regionale, in quanto tale specie non veniva più censita dal lontano 1975 in Campania. Solo nel 2008 qualche esemplare è stato segnalato mediante avvistamento nel salernitano. L'operazione di inanellamento sulla riserva alla foce del Volturno è maturata subito dopo il primo avvistamento di questo uccello avvenuto il giorno 17 ottobre 2011. Mediante le apposite autorizzazioni concesse dall'Ente Riserve foce del Volturno, rappresentato dalla dott.ssa Amelia Caivano, si è potuto concretizzare addirittura il censimento e l'individuazione sull'area di Castel Volturno di questa specie. La giornata di censimento ha fruttato inoltre l'osservazione di ben 48 specie, indice dell'importanza delle Paludi dei Variconi come sito di sosta e foraggiamento per l'avifauna migratrice.

Leggi tutto...

Falciano del Massico: Convegno e presentazione del Giardino Botanico

Ente Riserve

E’ stato presentato ufficialmente il progetto attuato nella sua “prima tranche” del giardino Botanico di Castellone del Monte Massiconel comune di Falciano del Massico. Ad organizzare l’evento culturale, che ha visto poi ieri, effettuare anche una passeggiata educativa e conoscitiva sul sito, è stata la presidente dell’Ente Riserve Regionali foce del Volturno, lago di Falciano, Costa Licola, Arch. Amelia Caivano.

Sabato mattina presso la sala convegni Ex Museo Civico, in via San Martino, vi è stato il primo incontro con il saluto delle autorità civili e militari. Alla kermesse hanno partecipato il delegato della Provincia di Caserta, Ciro Costagliola, il sindaco di Falciano del Massico, Giulio Cesare Fava, l’assessore all’ambiente del Comune di Falciano, Anna Iannelli, la dirigente dello STAPF Caserta, Flora Della Valle, il referente del comando provinciale di Caserta del corpo forestale Pierfranco Alvino. Tra gli interventi in programma si sono intercalati quelli della rappresentante del Dipartimento di Scienze della Vita della Sun, Assunta Esposito, del responsabile Gaia Agronomia dei territori, Pietro Filippo De Luca, del naturalista Alessio Usai.

Leggi tutto...

Castel Volturno: Premio Variconi 2011

 

Premio Variconi 2011 e divulgazione del Quaderno nr. 1/11 “Studi e approfondimenti Oasi dei Variconi”

 

Per l'Anno della Biodiversità, l'Ente Riserve naturali regionali Foce Volturno - Costa Licola - Lago Falciano ha istituito il Premio Variconi 2011, aperto a tutti, ma in particolare alle scolaresche.

Il premio riguarda tre tematiche:
A- Fotografia
B- Pittura
C- Narrativa (racconti - poesie - idee progettuali)


 PremioVariconi Al convegno che si terrà sabato 3 dicembre presso la Sala Consiliare Rega al Comune di Castel Volturno, saranno presentati tutti i lavori e ai vincitori saranno consegnate le pergamene e i premi.
A tutti i presenti verrà inoltre distribuito un CD contenente le foto e gli articoli della giornata del 27 maggio scorso e il quaderno n.1 della collana dell'Ente Riserve per l'anno 2011

 

Leggi tutto...

Giornata dei Variconi: Pulizia della Riserva

I bambini delle scuole elementari di Castel Volturno e gli alunni della scuola media “Garibaldi”, hanno aderito alla manifestazione ambientalista organizzata per il giorno della Riserva dei Variconi.

Al di là di qualche problema organizzativo inerente l'area da ripulire sulla riserva di Castel Volturno, nonché lo stoccaggio dei rifiuti raccolti, la kermesse si è conclusa con un dato positivo: quello cioè che da oggi bisogna rimboccarsi le maniche per costruire qualcosa di concreto per i Variconi.

 Variconi In loco erano presenti il sindaco di Castel Volturno, Antonio Scalzone , gli assessori Sergio Luise , Raffaele De Crescenzo e Enrico Sorrentino , nonché il professore e consigliere del Pd, Alfonso Caprio , il comandante dei carabinieri Antonio Izzo , la presidente dell'Ente Riserve foce Volturno, Costa Licola, Lago di Falciano del Massico, Amelia Caivano , i membri dell'associazione Arca, rappresentati da Elena Pera , nonché i Muli dei Villaggi Globali , l'ex assessore Rocco Russo , Leonardo Piccolo di Fare Ambiente Casapesenna, ed infine gli aderenti all'associazione

Leggi tutto...

Rigenerazione, si organizza la giornata di festa per la Riserva

 

Nella sala del sindaco di Castel Volturno, Antonio Scalzone, sono tornati a riunirsi i membri della costituita associazione Onlus per la tutela dell'Ambiente, “Le Sentinelle” rappresentati dalla presidente Paola Castelli , e da Germano Ferraro, Giuseppe Ferraro, Massimiliano Ive, Teresa Baiano, Giuseppe Valletta; con gli aderenti dell'associazione Fare Ambiente di Casapesenna, rappresentati da Giacomo Nobis e Leonardo Piccolo, il sindaco di Castel Volturno, Antonio Scalzone, la presidente dell'Ente Riserve costa Li cola, foce del Volturno, Lago di Falciano, Amelia Caivano, lo scrittore e professore Alfonso Caprio, il naturalista Alessio Usai, il presidente del Consiglio comunale e medico, Giovanni Milone , l'architetto, nonché dirigente dell'Ufficio Lavori Pubblici del Comune, Alessandro Albano . Sul tavolo associativo e istituzionale sono state portate delle tematiche inerenti la riserva dei Variconi.

 

Il 27 maggio sarà giornata della rigenerazione culturale e ambientale dei Variconi. In effetti è stato deciso dai partecipanti alla riunione, di organizzare una giornata all'insegna della rigenerazione dei Variconi, riproponendo il tema rilanciato dal protome del Dio Volturno, il quale contiene un elemento architettonico rappresentato dall'anfora che genera acqua e fonte di vita. Tale elemento scultoreo ubicato sulla spalla della divinità campana di epoca romana sta proprio ad indicare che come l'acqua rigenera il ciclo della vita di tutti gli esseri viventi, così l'uomo attraverso la cultura e la storia può autorigenerarsi e fare rinascere ciò che lo circonda.

Leggi tutto...

Altri articoli...