Donazioni

fai una donazione

Newsletter

Grazie alle Newsletter dell'Ass.ne Le Sentinelle sarai sempre aggiornato sulle nostre attività.
Iscriversi al servizio è semplice e gratuito: inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail nell'apposita casella e conferma!
Le Sentinelle Ricevi HTML?

Raccomandaci su Facebook

Oasi Variconi

Piovanello tridattilo in posa.jpg

i nostri sponsor

Radio Punto Nuovo

Bar Boccone

InEco Share

Villa La Tortuga


Histats

Chi è online

 29 visitatori online
Home Le nostre News News Segnalazione-denuncia per atti vandalici alla Riserva de I Variconi

Segnalazione-denuncia per atti vandalici alla Riserva de I Variconi

Segnalazione-denuncia contro ignoti,

per atti vandalici presso la Riserva de I Variconi

 

capanno variconi

 

Stamattina abbiamo consegnato e protocollato questa Segnalazione-denuncia contro ignoti, per atti vandalici presso la Riserva de I Variconi al Comune di Castel Volturno, all'Ente Riserve Foce del Volturno, Costa Licola, Lago di Falciano e al Comando dei Carabinieri esponendo quanto segue:

- la nostra associazione sin dalla sua costituzione attiva per la tutela, recupero, ripristino e valorizzazione di aree sul territorio;

- la Riserva de I Variconi, area protetta che rientra nella gestione ambientale dell’Ente Riserve foce del Volturno, costa Licola, lago di Falciano del Massico, sempre al centro delle ns attività statutarie;

- come già a Vostra conoscenza, le attività iniziate nel 2011 che vedevano il quasi abbandono dell'area, anche grazie alla collaborazione con l’Ente Riserve, hanno visto progressivi rivalutazione e rilancio di una zona dall'enorme valore ambientale al punto da essere meta riconosciuta da esperti, appassionati e scolaresche

Tutto ciò corre il rischio di essere vanificato per l’azione violenta di taluni-capanno grande variconi

In data di oggi, 10 giugno 2018, un Ns volontario, Sig. Germano Ferraro nel corso di una regolare visita di monitoraggio e controllo, verificava uno stato dei luoghi abbandonato a se stesso e la quasi totale devastazione dei manufatti in legno e dei capanni atti al monitoraggio.

Come si evince dalla documentazione fotografica allegata, legni divelti, ponteggi, pensiline, panchine divelte o sfondate in ogni caso non recuperabili

Altra azione a ns avviso assai grave con una connotazione anche inquietante, è l’aver constatato la presenza di una cartuccia da fucile esploso.

Come interpretare tale segnale? Un atto vandalico violento per spaventare la fauna, un incosciente azione goliardica o come atto intimidatorio verso ciò che da più parti viene vissuto come un riappropriarsi da parte della società civile di un luogo sino a qualche tempo addietro, terra di nessuno?

capanno grande variconiTutto ciò premesso, riteniamo richiamare l’attenzione di tutte le Figure e gli Enti preposti, nell’ambito delle Loro competenze e responsabilità, a concertare interventi mirati e significativi anche in collaborazione con l’associazione de Le Sentinelle.

Contestualmente vi si informa che la presente anticipa formale denuncia alla Procura della Repubblica

 

capanno piccolo variconi

cartuccia