Donazioni

fai una donazione

Newsletter

Grazie alle Newsletter dell'Ass.ne Le Sentinelle sarai sempre aggiornato sulle nostre attività.
Iscriversi al servizio è semplice e gratuito: inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail nell'apposita casella e conferma!
Le Sentinelle Ricevi HTML?

Raccomandaci su Facebook

Oasi Variconi

DPP_00136.jpg

i nostri sponsor

Radio Punto Nuovo

Bar Boccone

InEco Share

Villa La Tortuga


Histats

Chi è online

 37 visitatori online
Home Le nostre News News Progetto: Agire in rete - Fondazione con il Sud

Progetto: Agire in rete - Fondazione con il Sud

Bando Volontariato 2015 “Reti locali” Fondazione con il Sud
Agire in Rete

 

La consapevolezza dell’importanza del “lavoro di rete” è stata la forza fondamentale della nostra Associazione fin dall'inizio della nostra fondazione, abbiamo sempre pensato che l'unione rendesse ancora più efficaci le nostre azioni, e la prova si legge nel nostro lavoro.

L'anno scorso con un gruppo di associazioni dell'Agro Aversano abbiamo partecipato al Bando di Volontariato di Fondazione con il Sud, con il progetto Agire in Rete e abbiamo vinto il bando.

Obbiettivo generale è rafforzare il ruolo della rete delle associazione attraverso la formazione costante e la valorizzazione delle proprie attività sul territorio per migliorare il servizio che offrono ai cittadini.

Le Associazioni che partecipano con noi sono Omnia Onlus, San Cipriano d’Aversa(Capofila), La Vite e il Pioppo, Succivo, SIAM, Casal di Principe, Sinistra 2000, Casal di Principe e Coop. Un Fiore per La Vita, Aversa. Con loro abbiamo iniziato questo percorso che proseguirà per due anni.

Il progetto è stato suddiviso in tre fasi:

Costruzione di un Laboratorio comune dove concordare, pianificare adottare un linguaggio comune, condividere strumenti operativi per la programmazione delle attività, promuovere azioni per il sostegno e la qualificazione della rete locale di volontariato e favorire le relazioni tra il settore sanitario, gli attori sociali e le autorità locali per adattare nuove strategie e programmi di promozione alla salute tenendo conto dei diversi contesti sociali, culturali ed economici nel pieno conseguimento della esigibilità dei servizi

Percorsi che guidino lo studente, il cittadino a capire le connessioni che ci sono tra Habitat, Pace, Istruzione, Alimentazione, Stabilità dell’ecosistema, Giustizia ed Equità Sociale e come tutte determinino il benessere dell'uomo. Verranno organizzati laboratori per la promozione di corretti stili di vita e del valore della salute dimostrando, con l’esempio, la fattibilità delle buone pratiche sostenute delle associazioni coinvolte nel progetto

Tre giornate sui tema della promozione alla salute. Organizzazione di un evento finale all’interno dello spazio della Maddalena Ex area manicomiale, con spettacoli teatrali sulla legalità organizzate da Odv del territorio, racconti di storie di vita, musica e attività in cui gli studenti coinvolti avranno la possibilità di restituire ai cittadini l’esperienza laboratoriale

 

Il ruolo assunto dalle associazioni sarà il seguente:

Associazione Omnia Onlus: coordinamento e gestione del programma, monitoraggio, programmazione delle attività di formazione sulle politiche del volontariato. Attività di ricerca e sondaggi per il miglioramento dei servizi offerti dalle associazioni di volontariato sul territorio. Organizzazione incontri con scuole e cittadini per la pianificazione delle attività laboratoriali con le associazioni partner.

Gestione dei laboratori sull’integrazione culturale con l’associazione Siam.

Organizzazione evento finale

L'associazione Sinistra 2000 parteciperà al gruppo di coordinamento e di monitoraggio. Supporterà poi l'associazione proponente nella programmazione e gestione del percorso formativo- informativo sui temi del volontariato e della cittadinanza attiva mettendo a sistema le proprie risorse e conoscenze in merito.

Sosterrà la promozione del programma e parteciperà agli eventi finali da realizzarsi nel bene comune individuato.

L’associazione U.N.I.Vo.C. di Caserta attuerà laboratori con le scuole del territorio per l’educazione alla disabilità e nello specifico di quella visiva attraverso l'elaborati illustrativi, visivi e esperienze sensoriali per la valorizzazione delle capacità personali, nel compimento di azioni normodotate, nonostante il mancato uso di un senso "la vista!".

L’associazione SIAM di Casal di Principe sarà impegnata nella promozione e realizzazione dell'azione finale del programma. Nello specifico supporterà l'associazione proponente nella realizzazione nei laboratori per la promozione dell’integrazione e di educazione alle differenze, realizzati al fine di promuovere il rispetto dei valori di libertà e pace.

L’associazione Le Sentinelle di Castel Volturno sarà impegnata nella realizzazione di un percorso informativo e formativo degli studenti che accompagneranno presso la Riserva de “I Variconi” con lo scopo di educarli prima di tutto a gestire i propri comportamenti in rapporto all'ecosistema naturale, e apprendere nozioni di base sul birdwatching e sul saper riconoscere la macchia mediterranea ivi presente.

L’associazione La Vite e il Pioppo offrirà occasioni di incontro e laboratori nella location di Casale di Teverolaccio di Succivo (CE), con la magnificenza di 18 orti sociali coltivati dagli anziani del posto. “La vite e il Pioppo” è titolare di una rivista di Ambiente Cultura e Arte (registrato al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere con n° 611 del 23/12/2003) su ogni partner della rete potrà mettere in evidenza tutte le buone pratiche messe in atto. Inoltre al fine di avvicinare le nuove generazioni al rispetto e alla tutela dell’ambiente, sanno realizzati video e interviste che andranno in rete con la nostra WEB TV

La Cooperati Un Fiore per la Vita mostrerà ai giovani la qualità dei prodotti autoctoni, le modalità della agricoltura senza l'intervento dei prodotti di sintesi illustrando i vantaggi per la nostra salute è realizzerà attività laboratoriali con una modalità on the job darà ai giovani una panoramica dei prodotti di qualità del territorio mostrando i vantaggi economici e ambientali del consumate prodotti a chilometri zero.