Donazioni

fai una donazione

Newsletter

Grazie alle Newsletter dell'Ass.ne Le Sentinelle sarai sempre aggiornato sulle nostre attività.
Iscriversi al servizio è semplice e gratuito: inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail nell'apposita casella e conferma!
Le Sentinelle Ricevi HTML?

Raccomandaci su Facebook

Oasi Variconi

08052011502.jpg

Histats

Chi è online

 81 visitatori online

Litorale domizio: anche quest'anno il mare è pulito su quasi tutto il territorio

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il mare di Castel Volturno è balneabile. E' il responso, ufficiale del Ministero della Salute, che, mercoledì 13 giugno, ha pubblicato il Rapporto 2012 sulle acque di balneazione. Nonostante la maglia nera concessa alla Regione Campania per la qualità delle acque, il litorale domizio conferma il dato del miglioramento del suo mare.

Dal sito del Ministero, e precisamente da www.portaleacque.salute.gov.it, mediante un semplice link si puo accedere alla pagina regionale e poi a quella comunale dove il lettore può acclarare che le acque del mare di Castel Volturno, a partire dai Variconi-foce del Volturno, sino al Villaggio Coppola, risultano essere contrassegnate dal riquadro verde della balneabilità, in base alle analisi e ai campionamenti effettuati nel 2011 e poi proseguiti fino ad un mese fa. Unici tratti di costa che non balneabili, sono quelli delle foci Regi Lagni, zona lido Milanese e l'area a ridosso del fiume Agnena in zona Pescopagano.

Visibile anche dal sito dell'Arpa Campania a questo link http://www.arpacampania.it/balneazione cliccando su Caserta poi Castel Volturno, e sulle singole bandierine si possono leggere i dati Balneabilità (al 26-05-2012)

Quindi con i suoi 27 km di superficie costiera, solo pochi chilometri non sono idonei alla balneazione. A quanto pare Castel Volturno, a poco alla volta sta superando un incubo quello del mare inquinato, che ha caratterizzato gli ultimi 20 anni della sua storia di città non turistica, purtroppo, ma a vocazione turistica.

Anche la città di Mondragone con i suoi 10 km di superficie costiera ottiene la balneabilità delle acque. Tutta la zona lido a partire dalla località Fiumarelle, fino alla Stella Maris è stata contrassegnata dal rapporto del Ministero della Salute con il riquadro verde. Unico tratto escluso alla balenabilità è quello della foce del torrente Savone.