Donazioni

fai una donazione

Newsletter

Grazie alle Newsletter dell'Ass.ne Le Sentinelle sarai sempre aggiornato sulle nostre attività.
Iscriversi al servizio è semplice e gratuito: inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail nell'apposita casella e conferma!
Le Sentinelle Ricevi HTML?

Raccomandaci su Facebook

Oasi Variconi

Fenicotteri rosa.jpg

i nostri sponsor

Radio Punto Nuovo

Bar Boccone

InEco Share

Villa La Tortuga


Histats

Chi è online

 59 visitatori online
Home Radio Punto Nuovo ->Trasmissione del 11 Aprile 2013

Rifiuti elettronici - Trasmissione dell' 11 Aprile 2013

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Rifiuti elettronici  - Trasmissione dell' 11 Aprile 2013

clicca su play per ascoltare   

 

Rifiuti elettronici, vi siete mai chiesti quanti apparecchi tecnologici  abbiamo in casa?? Tostapane, forni a microonde, computer, modem, televisore, videogiochi, robot da cucina , aspirapolvere, giocattoli elettronici, orologi, lavatrici, telefoni cellulari !!!

I cellulari sono certamente tra quelli che cambiamo piu’ spesso, ma quando tutti questi apparecchi smettono di funzionare, o decidiamo semplicemente di cambiarli, dove mettiamo quelli vecchi?

Raccoglierli e poterli riciclare in modo corretto è davvero facile. Ragazzi, parliamo di oltre 20 milioni di tonnellate di rifiuti, che produciamo sul nostro pianeta in un solo anno!!!

Da tutti questi oggetti è possibile recuperare materie prime come alluminio, vetro, rame, plastica che possono essere in buona parte riutilizzati.

Da un televisore si arrivano ad ottenere metalli ferrosi (48%), plastica (21%), circuiti stampati (9,8%), vetro (8%) e altro ancora!

Dai piccoli elettrodomestici riciclati in modo corretto possiamo ottenere plastica per accessori per giardino o stampanti, rame per nuova rubinetteria e ancora argento, palladio, oro e alluminio!

Come possiamo fare allora? Innanzitutto verifichiamo che sugli oggetti compaia il simbolo con un bidoncino barrato. Questo ci indica che all’interno ci sono parti riciclabili. (sul cellulare non c’è ma vi assicuro che è riciclabile)

Quindi, non lasciamoli inutilmente nei cassetti, mettiamoli da parte si, ma quando ne abbiamo un bel po’ da buttare via portiamoli all’isola ecologica piu’ vicino a casa nostra, se si tratta di piccoli oggetti, se invece abbiamo ingombranti come frigoriferi, lavastoviglie, lavatici ecc.. nel nostro comune ci sarà di sicuro un servizio per il ritiro a domicilio, GRATUITO!!!

Oppure la ditta che ci ha venduto l’elettrodomestico nuovo ha il DOVERE di ritirare il vecchio, tanto piu’ che nel costo del l’elettrodomestico paghiamo anche un contributo RAEE che è una specie di tassa per lo smaltimento su tutte le apparecchiature elettriche. Spesso le persone credono che bisogna pagare, e buttano questi ingombranti per strada, magari di notte, per non farsi vedere!! Che fatica inutile!!

 

Per il riciclo creativo oggi abbiamo utilizzato una vecchia cruccia per mantenere la gragfranza dei biscotti o patatine