Donazioni

fai una donazione

Newsletter

Grazie alle Newsletter dell'Ass.ne Le Sentinelle sarai sempre aggiornato sulle nostre attività.
Iscriversi al servizio è semplice e gratuito: inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail nell'apposita casella e conferma!
Le Sentinelle Ricevi HTML?

Raccomandaci su Facebook

Oasi Variconi

IMG_0035_2.jpg

Histats

Chi è online

 163 visitatori online

Corteo del 30 Gennaio: Anche il sole con Castel Volturno. Uniti si vince, sempre!!!

 

I raggi di un sole splendente e vestito a festa hanno bagnato la folla, la fiumara umana, che da Pinetamare, per 10 km attraverso la Domitiana, ha raggiunto il centro storico di Castel Volturno.

Almeno 3.000 i partecipanti. Grazie di vero cuore a tutti e soprattutto alle attività commerciali che hanno aderito in massa alla serrata, sfidando la crisi economica mondiale.

La manifestazione, come nelle intenzioni degli organizzatori, è stata a-partitica e pacifica. Hanno aderito veramente tutti volontariamente, dalle scuole agli immigrati, dalle istituzioni ai giornalisti. Sono pervenuti gli accorati messaggi del Presidente del Parlamento Europeo e del Presidente della Provincia di Caserta, che considera Castel Volturno un polo turistico importantissimo e baricentrico per il rilancio dell’intero territorio provinciale.

In rappresentanza della Provincia hanno presenziato anche numerosi Assessori. Presente anche il Sindaco di Villa Literno con una nutrita delegazione. Significativo il messaggio del referente di Libera Caserta e coordinatore del Comitato Don Peppe Diana che si augura di incontrare presto i Presidenti delle Associazioni per creare percorsi condivisi e costruire terre nuove! Il Segretario Provinciale Cisl Università si è unito ai messaggi di supporto unitamente alla sua cerchia di amici in ambito relazionale, ecclesiale e sindacale.

Il culmine della manifestazione si è avuto in Piazza Annunziata. I Presidenti delle Associazioni hanno letto il documento inviato alle istituzioni fra gli applausi assordanti e continui dei Cittadini. Poche le televisioni. Quelle arrivano solo con i morti, come gli avvoltoi con le carcasse.  Ma per i detrattori del territorio è finita. I Fantasmi si sono svegliati e con Essi tutta la Cittadinanza.