Donazioni

fai una donazione

Newsletter

Grazie alle Newsletter dell'Ass.ne Le Sentinelle sarai sempre aggiornato sulle nostre attività.
Iscriversi al servizio è semplice e gratuito: inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail nell'apposita casella e conferma!
Le Sentinelle Ricevi HTML?

Raccomandaci su Facebook

Oasi Variconi

Piovanello tridattilo in posa.jpg

Histats

Chi è online

 145 visitatori online

I Variconi: il miracolo del turismo nella riserva fantasma

Viaggio nelle aree protette Costa licola, laghi Patria e Falciano.
l'impegno dei volontari sta cambiando il volto alla zona
Non più soltanto discariche abusive e bracconieri
Oggi arrivano vivitatori che ne apprezzano l'ambiente naturale

Se si cita la “costa Casertana", quella fascia di litorale che parte dalle spiagge di Varcaturo e che percorrendo l’intera via Domiziana si inerpica fino alla specchio d’acqua del lago di Falciano, si evoca ai più immediatamente un luogo inquinato da rifiuti d’ogni sorta, caratterizzato da un abusivismo edilizio forsennato e da notevoli violenze ambientali perpetuate da una forsennata mano umana. Insomma, la classica “terra di nessuno” abbandonata a se stessa. Eppure, proprio lungo questa striscia di costa, c’è una delle riserva più importanti dal punto di vista naturalistico d’Italia, la Riserva Costa Licola – Laghi di Patria e Falciano.

Istituita venti anni fa, la riserva, purtroppo, in tutti questi anni è stata soltanto poco più che un ente formale. Scarsa, se non addirittura non pervenuta, alcuna attività reale sul territorio. A differenza degli incartamenti burocratici, che hanno sostenuto, invece, inutili consigli di amministrazione, delegati e amministratori vari. La Regione Campania e le altre istituzioni coinvolte non hanno quasi mai investito sull’Ente, non predisponendo dei finanziamenti specifici. E la mancanza di risorse economiche è risultato essere un buon alibi per i suoi amministratori per restare a braccia conserte.

Leggi tutto...

Workshop di fotografia di natura nella Riserva Naturale Regionale di Foce Volturno

 

Con la partnership della Regione Campania, dell'Ente Riserve Foce Volturno, Costa Licola e Lago di Falciano, e dell'Istituto di Gestione della Fauna, sabato 19 gennaio 2013, si è svolto il Workshop di fotografia di natura nella Riserva Naturale Regionale di Foce Volturno.

La ZPS dei Variconi, all’interno della Riserva Naturale Regionale di Foce Volturno, permette anche in pieno inverno di realizzare splendide fotografie di paesaggi, flora e animali, a distanza ravvicinata o in lontananza da capanno. Ci eserciteremo applicando le 3 regole d’oro a diversi tipi di soggetti. Inoltre, sfrutteremo la presenza di ornitologi da riprendere durante le attività di inanellamento degli uccelli migratori.

Leggi tutto...

Oasi dei Variconi: Laboratorio di ecologia applicata

 

Il 18 Gennaio, giornata di didattica e divulgazione per studenti universitari del corso di laurea in Biologia della Seconda Università degli Studi di Napoli. Cinquanta studenti, accompagnati dal Dott. Michele Innangi e della Prof.ssa Antonietta Fioretto, all'Oasi dei Variconi, a Castel Volturno (CE),  hanno seguito sul campo dimostrazioni pratiche di come l'ecologia possa unire materie apparentemente così diverse tra loro, come essa sia una scienza molto meno "soft" di quanto si voglia pensare, di come la matematica e la statistica ne siano uno strumento al serivzio di conoscenze olistiche che si basano e si fondano sull'osservazione dei fenomeni naturali, sugli animali, sulle piante del nostro territorio.

Leggi tutto...

Castel Volturno 30 Gennaio 2013 Il Corteo dei Fantasmi!

Una Manifestazione in Maschera.
Il Corteo dei Fantasmi!
Castel Volturno 30 Gennaio 2013.

 

 

Numerosissime le adesioni alla manifestazione e alla serrata delle attività commerciali del 30 gennaio, organizzate da 21 Associazioni e dai Cittadini di Castel Volturno.

Il numero ipotizzato è di 1000 partecipanti. Gli organizzatori prevedono una partecipazione ampia anche per l’alto valore simbolico dell’iniziativa. L’incontro è fissato per le 9:30 al centro di Pinetamare. Il corteo in maschera, attraversando la Domitiana, raggiungerà Piazza Annunziata a Castel Volturno. Qui i Presidenti delle Associazioni leggeranno il Documento elaborato e inviato alle istituzioni nazionali e europee.

Il Documento rappresenta, in primis, un’eccezionale presa di coscienza della società civile che, dopo quarant’anni di silenzio e di accettazione passiva delle scelte politiche locali, provinciali, regionali e nazionali, ha deciso di reagire con coraggio e determinazione. Non a caso il Documento è stato inviato al Parlamento Europeo, al Presidente della Repubblica, ai Ministri degli Interni, della Salute, delle Finanze e del Lavoro, ai Presidenti e alle Giunte della Regione e della Provincia. E ancora, al Prefetto di Caserta, a tutti i sindacati e le associazioni di immigrati in Campania, a tutti i giornali e alle televisioni nazionali e regionali.

Leggi tutto...

Manifestazione 30 Gennaio 2013 «Tutti uniti per Castel Volturno»

Il 30 Gennaio prossimo, un gruppo di Associazioni del territorio di Castel Volturno, tra cui la nostra associazione, si sono date appuntamento alle 9 e 30, al centro di Pinetamare, per una Manifestazione pubblica con  serrata delle attività commerciali .

Al grido di protesta "Tutti uniti per Castel Volturno, pretendiamo dignità e futuro" le associazioni partiranno dal centro di Pinetamare per raggiungere, attraversando tutto la S.S. Domiziana, fino alla Piazza Annunziata al centro storico della cittadina, dove risiede la Casa Comune.

I motivi che hanno portato alla manifestazione sono molteplici e sono elencati sui volanti e sui manifesti che il gruppo associativo ha fatto stampare per invitare alla partecipazione tutti i cittadini di Castel Volturno.

Leggi tutto...

Altri articoli...